Giuseppe Verdi, Complesso del Vittoriano: musica, cultura e identita’ nazionale

Nell’ambito delle celebrazioni per il Bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, sarà possibile visitare presso il Complesso del Vittoriano, Roma, una suggestiva esposizione, articolata in sei sezioni che mettono in relazione la vita di Verdi con il contesto musicale coevo e con gli avvenimenti storici contemporanei, sia a livello nazionale che internazionale.

Ogni sezione è illustrata con materiali documentari originali per permettere di cogliere “visivamente” questo collegamento anche grazie ad una selezione di opere – dipinti, disegni, incisioni, giornali satirici dell’Ottocento, cimeli – che illustrano i temi ispiratori del melodramma verdiano. Rare edizioni d’epoca, che dovevano costituire le letture del compositore, raccontano il rapporto tra Verdi e la più vasta cultura del Romanticismo europeo.

 

La mostra, visitabile dal 7 dicembre al 19 gennaio 2014, nasce nell’ambito delle iniziative previste dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi – Presidenza del Consiglio dei Ministri, ed ha l’obiettivo di dare risalto al legame tra Verdi e il contesto politico e culturale italiano ed europeo.

La mostra è a cura di Marco Pizzo, Massimo Pistacchi e Gaia Maschi Verdi e si avvale di un Comitato d’Onore presieduto dal Maestro Riccardo Muti e composto da Paolo Gallarati, Paolo Isotta, Leo Nucci e Renata Scotto.
Complesso del Vittoriano-Salone Centrale
Via San Pietro in Carcere (Fori Imperiali), Roma
Orario mostra: lun-gio 9.30-18.30, ven-sab 9.30-23.30, dom 9.30-20.30
Biglietto mostra: Intero 10€, Ridotto 7.50€

Print Friendly, PDF & Email

Share

Articoli collegati

About Author