Parte Make Hand Buy, l’E-Commerce di l’Artigiano in Fiera

Quest’anno L’Artigiano in Fiera avrà qualcosa in più: debutta infatti online il marketplace dedicato al pianeta dell’artigianato, un vero e proprio villaggio globale degli artigiani.

Il battesimo del nuovo E-Commerce è stato fatto in concomitanza con “L’artigiano in Fiera“, la grande fiera di settore che si tiene presso il polo fieristico di Rho -Milano, organizzata da Ge.Fi.– Gestione Fiere. La Digital Company ideatrice di questa nuova piattaforma è una società appartenente al gruppo Develon, specializzata in e-commerce, ovvero la Fully Commerce. Gli artigiani che ad oggi hanno aderito al progetto sono circa 2.000, 1.300 italiani e 700 stranieri, provenienti da ben 28 paesi, e tutti partecipanti della kermesse meneghina.

Lorenzo Gottin, AD di Develon, ha dichiarato:La piattaforma mette in mostra non soltanto i prodotti ma anche la storia personale delle persone. L’idea del marketplace degli artigiani continua Gottin – è nata più di un anno fa, in collaborazione con Ge.Fi.” In sostanza la sfida è stata quella di creare una piattaforma online dedicata a tutti i partecipanti dell’Artigiano in Fiera, che non solo presentasse ampiamente ogni prodotto, ma che evidenziasse anche la storia personale di ogni singolo artigiano aderente a questa innovativa iniziativa.

Develon ha così elaborato l’idea, sia dal punto di vista tecnologico sia da quello della grafica e della creazione del marchio. E così, da quest’anno, tutti gli artigiani che decideranno di aggregarsi al brand Make Hand Buy diventeranno internazionali e potranno mostrare e vendere i loro prodotti via internet, a tutti gli acquirenti del mondo. Sulla piattaforma online, oltre alla storia personale dell’artigiano, sarà possibile inserire gallerie di foto e prodotti multimediali, raccontando così, la storia di ogni singolo prodotto esposto. I prodotti in vendita sono davvero tanti, raggruppati per categoria e sottocategoria, e spaziano dalla moda al design, dall’oggettistica sino all’enogastronomia tipica.

 

 Il vantaggio del marketplace per gli artigiani?

Tutte le aziende che parteciperanno al  progetto non solo beneficeranno della portata economica della fiera che dura una settimana, ma potranno godere di una vetrina online, che durerà ben 365 giorni all’anno. E se fino ad oggi questa importante fiera produceva per gli artigiani una media di fatturato pari al 60%-70% , d’ora in poi gli stessi artigiani avranno a disposizione il canale e-commerce per incrementare ancora di più i ricavi.  Aderire al progetto, entrando così in Rete, consentirà alle Pmi di aggregare l’offerta e di contare su una massa critica più consistente dal punto di vista promozionale.

S.B.

Print Friendly, PDF & Email

Share

Articoli collegati

About Author