News Innovazione Scienza banner_home — 16 dicembre 2012
Palermo,cade un meteorite, forse pezzo dell’asteroide Toutatis (VIDEO)

Davvero un mistero quanto accaduto a Palermo: una bambina ieri sera, 15 dicembre 2012, aveva avvistato dal suo balcone una forte luce, una scia luminosa e rossa. Questa mattina, ancora con la curiosità addosso, la bimba è scesa in strada, Largo Cammareri Scurto, nel quartiere Brancaccio ed ha trovato un masso, ancora caldo, in un campo. La stessa bimba ha prima cercato di raccogliere, insieme ai genitori, quel grosso sasso caldo tentando di avvolgerlo con un giornale, ma al contatto diretto il giornale ha iniziato a fumare.

A quel punto i genitori hanno deciso di chiamare polizia e vigili del fuoco che, intervenuti nell’immediato, hanno raccolto il masso fumante. Da prime verifiche, i periti hanno confermato che la pietra non è radioattiva. Il meteorite è stato poi consegnato all’istituto di vulcanologia che tenterà di capire da quale parte dello spazio è giunta quella pietra.

Secondo prime indiscrezioni, in sostanza quelle giunte dai più razionali, si tratterebbe di un piccolo meteorite, un frammento dell’asteroide Toutatis, passato proprio qualche giorno fa vicino alla Terra. 

I fautori della profezia Maya invece, sibillini sui social network affermano: “E’ un altro segno della fine del mondo in arrivo, i Maya avevano ragione…”.

L’asteroide Toutatis fu scoperto nel 1989, come specificato dall’Unione astrofili Italiani, e all’inizio sembrava, effettivamente, rappresentare una minaccia per la Terra. Tuttavia i calcoli hanno poi dimostrato che l’asteroide in questione ha allargato la sua orbita, trascinato dalla forza gravitazionale della Terra e di Giove.

A risolvere l’enigma ci penserà l’istituto di vulcanologia, mentre a noi “semplici terrestri” non resterà altro che aspettare il 21 dicembre prossimo, per vedere chi avrà davvero ragione.

Qui il video Meteorite caduto nel quartiere Brancaccio a Palermo

Print Friendly, PDF & Email

Share

Articoli collegati

About Author