News banner_home — 15 Dicembre 2012
Usa, orribile strage di bambini in scuola elementare (VIDEO)

Una scena orribile, una tragedia inimmaginabile quella che ha colpito la scuola elementare Sandy Hook di Newtown, nel Connecticut, Stati Uniti. Almeno 20 bimbi, tra i 5 e i 10 anni, sono morti a causa di una folle sparatoria. Morti anche sei adulti, tra di essi anche lo psicologo dell’istituto e il preside. Autore della tragica mattanza, Adam Lanza, 20 anni, che prima di recarsi presso l’istituto scolastico avrebbe sparato alla madre Nancy, per poi compiere l’atroce strage alla scuola elementare Sandy Hook, dove la madre insegnava.

Dinamica di una strage

Adam, colpendo all’impazzata,  in particolare i bambini della classe dove la stessa madre insegnava, uccide circa 20 bimbi, oltre a sei adulti. La scuola sembra la scena di un film horror, i bambini piangono, gridano, il sangue sparso, pian piano, forma uno spaventoso lago. Un’intera classe decimata, riferiscono fonti investigative locali. Sei bambini, tra panico e terrore, si nascondono in un armadio e per miracolo riescono a salvarsi. Il killer alla fine si toglie la vita.

Sono circa le 9.30 ( 15.30 italiane) quando le Tv nazionali americane interrompono i programmi per dare la sconvolgente notizia: madri disperate che, tra singhiozzi e lacrime, cercano i loro bimbi, tra grida, terrore e shock. Bambini sconvolti che piangono, urlano la paura, mentre in fila escono dalla scuola. Gli americani, quasi increduli, apprendono dai teleschermi un nome: è quello del giovane Adam Lanza, che, indossando un giubbotto antiproiettile e con due pistole calibro 9 tra le mani compie l’insensata strage.

Da prime ricostruzioni, il giovane Adam Lanza, munito di almeno 4 pistole e vestito completamente di nero, avrebbe iniziato a sparare all’impazzata circa un centinaio di colpi, uccidendo, all’ingresso dell’istituto, la preside e lo psicologo. Poi, dirigendosi verso un’aula asilo, avrebbe compiuto l’atroce massacro tra i bimbi più piccoli. La dinamica resta al momento poco chiara. Anche il coinvolgimento di una seconda persona nella strage non è del tutto confermato. Gli agenti hanno prima fermato e poi interrogato il fratello del killer, Ryan, 24 anni, inizialmente sospettato, ma poi rilasciato: avrebbe attivamente collaborato con gli inquirenti, rivelando i presunti disturbi mentali di tipo autistico di Adam.

L’assassino aveva la sindrome di Asperger

Alcuni ex compagni di scuola ricordano Adam come un giovane intelligente e timido. Sembra che la madre, collezionista di armi da fuoco, pretendesse molto dal figlio, spingendolo a primeggiare tra i compagni. Inoltre, la donna era anche una amante della caccia e alle battute portava sempre anche i figli. Adam Lanza, soffriva dalla sindrome di Asperger, considerata una tra le più gravi forme di autismo. A riferirlo è il New York Times, che traccia la personalità di Adam come schizoide, con marcate fobie sociali, tutti sintomi di questa malattia degenerativa.

Il presidente Obama sconvolto

Il presidente è stato informato nell’immediato  poi costantemente aggiornato. La Casa Bianca ha poi ribadito che Obama tornerà a rilanciare l’urgenza di un maggiore controllo sulle armi d’assalto. Politica a parte, Obama non riesce a trattenere le lacrime e, parlando dei piccoli uccisi, ma anche degli insegnanti, dichiara “Questa sera – ha proseguito – Michelle e io faremo quello che tutti i genitori in America faranno, abbracciare i nostri figli un po’ più strettamente e dire loro che gli vogliamo bene. Ma ci sono famiglie in Connecticut – ha concluso con gli occhi lucidi – che non potranno più farlo“. Oggi, le bandiere di Capitol Hill saranno a mezz’asta, come segno di lutto e di tributo alle famiglie e alle vittime.

La strage compiuta dal giovane Adam, una tra le più gravi della storia Usa, va ad aggiungersi ad altri terribili episodi, come: la strage  alla Columbine (1999), dove morirono 15 persone, Virginia Polytechnic Institute (2007), dove uno studente coreano uccise 32 persone e quella avvenuta alla Bath School (1927), dove morirono 45 persone a causa dell’esplosione di alcuni chili di dinamite.

 

QUI I VIDEO Strage Newtown, 26 vittime di cui 20 bambini in sparatoria in una scuola

Da FoxNews diretta streaming

 

Print Friendly, PDF & Email

Share

Articoli collegati

About Author