Addio Anni 70. L’arte a Milano tra1969-1980, a Palazzo Reale

Palazzo Reale propone un altro percorso sull’arte contemporanea, Addio Anni 70. Arte a Milano 1969-1980: un viaggio attraverso opere, artisti e situazioni protagonisti a Milano nel decennio compreso tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Ottanta.

La mostra, a ingresso gratuito, é ideata e prodotta dal Comune di Milano– Cultura e Palazzo Reale, su un progetto di Francesco Bonami e Paola Nicolin, con il sostegno di 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e pone l’accento sul sistema dell’arte a Milano e sulla produzione culturale legata alle arti visive che caratterizzò la scena cittadina di quegli anni, attraversati dalla tempesta della politica.

Si tratta di un dialogo tra le possibili letture e interpretazioni di quegli anni, una sequenza di opere e voci che diventano progressivamente rivelatori di una situazione viva, mettendo a confronto opere di pittura, scultura, fotografia, video e film d’artista, installazioni, documentazione video e sonora legata ad azioni irripetibili come performance, happening, concerti, spettacoli teatrali e di teatro danza, completate da una selezione di materiale editoriale, proveniente da archivi privati e pubblici. Dalla Milano di Ugo Mulas a quella di Gianni Berengo Gardin e Gabriele Basilico, dalle installazioni di Luciano Fabro e di Luise Nevelson alle sculture di Arnaldo Pomodoro, da Christo alla biro su carta di Alighiero Boetti.
Un viaggio attraverso opere, artisti e situazioni protagonisti a Milano nel decennio compreso tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Ottanta.
Oltre 2500 mq espositivi per oltre 60 artisti rappresentati, che racconta in modo inequivocabile come negli anni Settanta Milano sia stata una delle capitali europee dell’arte e della cultura.
«Addio Anni 70 desidera restituire una situazione complessa, una solida polifonia di voci di un decennio irregolare, caratterizzato dalla coincidenza degli opposti, compreso tra l’esaurirsi della stagione delle speranze, delle utopie, del protagonismo dei soggetti collettivi e delle grandi trasformazioni del’68 e la corsa al benessere diffuso e protetto, al consolidarsi dell’individuo attorno alle categorie del mercato e  dello sviluppo economico» spiegano Francesco Bonami e Paola Nicolin, curatori della mostra.

Durante la mostra sono previsti  momenti di approfondimento tematico pubblici e gratuiti.

Palazzo Reale, Milano
Fino al  2 settembre 2012
Orari lunedì 14.30 – 19.30, martedì – domenica 9.30 – 19.30, giovedì e sabato 9.30 – 22.30
Informazioni www.comune.milano.it/palazzoreale
Ingresso gratuito
Social Media http://addioanni70.tumblr.com/
twitter @Anni_70
Catalogo Mousse Publishing, 35 €


Print Friendly, PDF & Email

Share

Articoli collegati

About Author