News Lifestyle — 17 maggio 2012
Morta Donna Summer, la “Queen of Disco”

La regina assoluta, la “Queen of Disco” Donna Summer se n’è andata questa mattina in Florida, all’età di 63 anni.  Dopo una lunga e dura battaglia con un cancro al seno di cui la cantante cercava sempre di minimizzarne la gravità tanto che stava provando a concludere il suo ultimo album.

La famiglia, dando conferma della morte ha detto che di lei “ricorderanno la sua vita straordinaria”. Donna Summer lascia il marito Bruce Sudano, cantante e produttore, e tre figli, oltre ad un enorme vuoto nel panorama musicale internazionale.

La  “Queen of Disco” acquistò notorietà soprattutto grazie ad una serie di successi musicali negli anni settanta soprattutto in congiunzione con il produttore Giorgio Moroder. Proprio nel 1974 incise con la collaborazione di Moroder The Hostag, che divenne anche il suo primo successo europeo. Nel 1975 pubblicò “Love to Love You Baby”, l’album che la rese famosa negli Stati Uniti. Nel 1977, dopo “A Love Trilogy” e “Four Seasons of Love”, incise il singolo “I Feel Love”, una delle sue hit di successo maggiore. Il singolo trionfò soprattutto in Italia, dove conquistò la vetta della classifica settimanale e vi rimase per ben 18 settimane, diventando anche il quinto più venduto dell’anno.Tra i suoi svariati e numerosi album, ci sono pezzi R&B, rock e gospel.

Nata a Boston nel 1948, vinse durante la sua carriera cinque Grammy Awards, inoltre fu la primissima artista che vide scalare la vetta del primo posto assoluto, nelle classifiche americane, a ben tre album consecutivi. La sua straordinaria carriera le ha fatto meritare una lunga serie di successi, tra cui anche una stella alla Hollywood Walk of Fame, nel 1994.

L’11 dicembre del 2009 Donna Summer ha cantato a Oslo, durante il concerto organizzato dal comitato che assegna il premio Nobel, in onore di Obama.

S.B.

 

A Donna Summer va la nostra più grande stima e questo nostro omaggio

Print Friendly, PDF & Email

Share

Articoli collegati

About Author